immagine copertina
1

rivista semestrale
anno I · numero 1
gennaio-giugno 2008

12. La tessitura nel Neolitico

Scritto da Marta Bazzanella.

Lo sfruttamento da parte dell’uomo di fibre vegetali e animali risale a un’epoca remota di cui non ci restano che sporadiche testimonianze. Per l’Europa le prime documentazioni provengono dal Paleolitico: si tratta di impronte d’intrecci documentate nel sito di Pavlov I in Moravia, risalente a 26.000 anni fa, e di un frammento di corda mineralizzata, di 15.000 anni fa, trovato nella grotta di Lascaux in Dordogna (Francia). Per il Mesolitico sono noti una nassa e un cesto provenienti dal sito di Haut-des-Nachéres a Noyen-sur-Seine in Francia, una rete da pesca in libro di tiglio da Korpilathi in Finlandia, i resti di una rete e alcune corde da Friesack-Potsdam in Germania. Le essenze vegetali da cui si possono ottenere fibre destinate all’attività tessile sono numerose in natura, ma non tutte assicurano la stessa quantità o qualità di fibra.

L’utilizzo prioritario di alcune per la produzione tessile deriva da una buona conoscenza delle loro proprietà: quantità di fibre, robustezza, comportamento termico ed elasticità, ma è legato allo stesso tempo alla loro disponibilità nell’ambiente circostante. Sappiamo che durante i tempi preistorici in Europa occidentale furono utilizzate principalmente fibre tratte dal libro di alcuni alberi come il tiglio, la quercia, l’olmo e il salice nonché dalla pianta del lino e dell’ortica. L’impiego del pelo animale, in particolare della lana, risale invece a periodi più recenti.

Documento senza titolo

Scarica l'articolo completo

Articolo completo

Fai clic sull'icona del file a lato
per scaricare l'articolo completo
in formato Acrobat PDF.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

n. 1

Sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Editoriale

Questioni

Ricerche

Dossier

Laboratorio

Panorama

Biblioteca

Strutture