immagine copertina
2

rivista semestrale
anno I · numero 2
luglio-dicembre 2009

Lo storico digitale tra formazione e didattica

Scritto da Serge Noiret.

Chiunque si affacci allo studio della storia, oggi, utilizza anche incoscientemente alcuni elementi di storia digitale. Tutti gli storici, che siano o meno accademici, scaricano e condividono informazioni in rete ed interagiscono con i suoi contenuti. A quindici anni dalla nascita del web, è possibile fare il conto dei punti di forza e delle debolezze della storia digitale, per quanto l’evoluzione continua della rete esiga un aggiornamento ed un monitoraggio costante. Lo “storico digitale” non si limita a presentare il passato in rete.

Egli usa le tecnologie informatiche e Internet in un processo virtuoso di informazione e comunicazione e, inoltre, crea, preserva e conserva le fonti digitali. Questa figura professionale non è più un esotico personaggio, lontano dai cardini tradizionali di Clio. In Francia, per monitorare questi cambiamenti e interrogarsi sulle varie sfaccettature della storia digitale e sui nuovi sviluppi del rapporto tra storia e informatica umanistica, l’Agence Nationale pour la Recherche ha finanziato alcuni atelier chiamati ATHIS, organizzati dal LAMOP, il Laboratoire de médiévistique Occidentale de Paris, sotto la direzione scientifica di Jean-Philippe Genet.

Lo scopo del programma triennale, cominciato nel 2006 e che si chiuderà con una conferenza presso l’Ecole Française di Roma nel dicembre 2008 e con la pubblicazione degli Atti, non è limitato alla storia stricto sensu, confrontata con le nuove tecnologie, ma è aperto anche ad altre discipline, oltre le frontiere dell’informatica storica, come l’economia, l’archeologia e la linguistica.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

n. 2

Sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Editoriale

Questioni

Ricerche

Dossier

Laboratorio

Panorama

Biblioteca

Strutture