immagine copertina
3·4

rivista semestrale
anno II · numero 3-4
gennaio-dicembre 2009

Le reti degli insegnanti per ri-formare la cultura storica a scuola

Scritto da Ivo Mattozzi.

Sommario

Nei sistemi universitari di altri paesi esistono dipartimenti di Didattica delle scienze sociali e la didattica della storia è riconosciuta come campo di ricerca nell’ambito del quale si producono investigazioni e insegnamenti che contribuiscono sia alla impostazione dei piani di studio sia alla formazione dei futuri insegnanti. In qualche paese – ad esempio, la Spagna e la Francia – sono istituiti dottorati in Didattica delle scienze sociali che incentivano la ricerca e preparano nuove generazioni di docenti. Nel sistema universitario italiano la didattica della storia è misconosciuta come campo di ricerca sia nelle Facoltà di Scienze della formazione sia in quelle di Lettere e filosofia.

Solo per iniziativa individuale di singoli ricercatori si sono istituite cattedre o corsi di Didattica della storia nelle due Facoltà di Lettere e filosofia di Bari e di Bologna. Nelle Scuole di specializzazione all’insegnamento secondario la Didattica della storia è stata affidata o a docenti universitari incompetenti nel settore o a insegnanti secondari che si sono formati competenze sia con le proprie esperienze sia dibattendo dei problemi all’interno di associazioni di didattica disciplinare. Infatti, nel deserto della ricerca accademica si esaltano il ruolo e la funzione delle associazioni di didattica disciplinare. Sono esse che mantengono viva l’attenzione verso la ricerca sui problemi dell’insegnamento e dell’apprendimento della storia e che producono ipotesi di soluzione intrecciando la ricerca teorica con quella applicata.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

n. 3·4

Sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Editoriale

Questioni

Ricerche

Ricerche monografiche

Dossier

La rivoluzione digitale

a cura di Alessandro Cavalli

Quando abbiamo deciso di dedicare i primi tre dossier di questa rivista, il primo alla rivoluzione neolitica, il secondo alla rivoluzione industriale e il terzo alla rivoluzione digitale abbiamo implicitamente fatto l’assunzione che quest’ultima è destinata ad avere un impatto sulle società umane comparabile a quello che hanno avuto le altre due. Ci siamo cioè trasformati mentalmente negli storici del futuro, immaginando che quando questi studieranno retrospettivamente l’epoca nella quale noi viviamo oggi la valuteranno così densa di cambiamenti da poter applicare tranquillamente ad essa il concetto di “rivoluzione”.


Laboratorio

Panorama

Biblioteca

Strutture