immagine copertina
3·4

rivista semestrale
anno II · numero 3-4
gennaio-dicembre 2009

Giochi di bambini

Scritto da Laura Rizzo.

R. Andreassi et al. (a cura di), Giroarte: i bambini, il gioco, la conoscenza si aggirano tra le vie dei paesi. Progetto finanziato dalla L. 285/97: guida didattica, Tip. l’Economica, Campobasso 2007.

Questa guida didattica è il consuntivo di Giroarte, un progetto di giochi didattici, svoltosi in Molise a cura di Terredimezzo (spin off dell’Università degli Studi del Molise) e che ha coinvolto sette scuole del Molise centrale (tra primaria e secondaria di primo grado), durante l’a.s. 2004/2005. L’idea è nata nel quadro della legge 285/97 sui diritti dell’infanzia, dell’adolescenza e delle famiglie, con l’obiettivo di fornire ai giovani un’occasione di crescita intelligente: conoscere il proprio territorio attraverso il gioco.

La guida contiene, oltre al racconto delle esperienze fatte sul campo ad opera degli stessi operatori – formati da un corso previsto nell’ambito del progetto – tutte le proposte ludiche, i progetti, il materiale didattico (anche in Cd), la descrizione delle attività svolte dai giovani scolari molisani insieme agli adulti, accompagnatori, ma per un giorno protagonisti dei giochi accanto ai bambini. Per ogni comune è stata progettata un’attività mirata che valorizzasse le evidenze artistiche e culturali del luogo.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

n. 3·4

Sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Editoriale

Questioni

Ricerche

Ricerche monografiche

Dossier

La rivoluzione digitale

a cura di Alessandro Cavalli

Quando abbiamo deciso di dedicare i primi tre dossier di questa rivista, il primo alla rivoluzione neolitica, il secondo alla rivoluzione industriale e il terzo alla rivoluzione digitale abbiamo implicitamente fatto l’assunzione che quest’ultima è destinata ad avere un impatto sulle società umane comparabile a quello che hanno avuto le altre due. Ci siamo cioè trasformati mentalmente negli storici del futuro, immaginando che quando questi studieranno retrospettivamente l’epoca nella quale noi viviamo oggi la valuteranno così densa di cambiamenti da poter applicare tranquillamente ad essa il concetto di “rivoluzione”.


Laboratorio

Panorama

Biblioteca

Strutture