immagine copertina
5·6

rivista semestrale
anno III · numero 5-6
gennaio-dicembre 2010

12. Il Medioevo disegnato. La comunicazione storica fra stereotipi ed esempi virtuosi

Scritto da Elena Musci.

Nel senso comune e nell’immaginario collettivo, il Medioevo è percepito come un passato omogeneo, al di là dei mille anni da cui è composto e delle variabili geografiche che lo caratterizzano. Anche i suoi appassionati seguaci si nutrono spesso di idee stereotipate e imprecise, legate a questa visione diffusa, più che ai risultati della ricerca storica. Il processo di formazione di questi stereotipi non è legato soltanto ai media, che reinterpretano la storia e la piegano ai propri interessi divulgativi e commerciali. Dipende, in grande misura, da un processo di uso pubblico della storia che nasce nel cuore del Rinascimento per giungere, attraverso percorsi talvolta accademici, talvolta politici e, infine, popolari, ai nostri tempi. In questo quadro complesso, il fumetto si inserisce come mezzo di comunicazione privilegiato dell’ultimo secolo, capace di assorbire e tramandare in modo pervasivo, anche prima e più del cinema, stereotipi e luoghi comuni (si pensi al modello di castello esportato dalla Walt Disney in tutto il mondo, o al prototipo del barbaro impersonato da Conan), ma nello stesso tempo, in grado di accogliere e illustrare in modo preciso i risultati della ricerca.

“Oggi il Medioevo ha nuovi seguaci”, recita il sottotitolo del blog “Medioevo oggi”.
Mentre in rete si afferma un dilagante entusiasmo per l’età di mezzo, sui giornali o in televisione i nostri tempi vengono denunciati come un nuovo oscuro Medioevo. A ben guardare, però, film, pubblicità, rievocazioni storiche, giochi di ruolo in cui campeggiano artigiani, cavalieri, giostre, draghi e maghi, mantengono in vita e rilanciano con forza tutto quello che viene in mente quando pensiamo all’età di mezzo.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

n. 5·6

Sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Editoriale

Questioni

Ricerche

Dossier

Laboratorio

Panorama

Biblioteca

Strutture