immagine copertina
5·6

rivista semestrale
anno III · numero 5-6
gennaio-dicembre 2010

Il Medioevo

Scritto da a cura di Giuseppe Sergi.

Le pagine di questo volume di “Mundus” non si limitano a contestare i luoghi comuni più noti, tenaci e diffusi. È vero che è importante smentire l’economia chiusa, la piramide feudale, i servi della gleba, il carattere tutto “borghese” dei comuni. Questo è un compito obbligato, seriamente svolto nelle pagine seguenti, ma l’ambizione è più alta: aggiornare, soprattutto chi insegna, su tutta la base di informazione che consente di correggere profondamente il Medioevo immaginario; svelare errori più nascosti e meno ovvi; suggerire gli elementi di interesse – didatticamente e divulgativamente utili, per la loro forza innovativa e per il loro potenziale di curiosità – del periodo forse più complesso e sperimentale della storia europea.

1 Walter Pohl - Popolazioni, etnie, popoli
2 Germana Gandino - Dai Longobardi ai Carolingi
3 Luigi Provero - Un potere senza delega
4 Giuliano Milani - Comuni borghesi e comuni aristocratici
5 Andrea Gamberini - Processi di ricomposizione politica alla fine del Medioevo e avvento degli stati regionali
6 Giuseppe Albertoni - Campagne curtensi senza economia chiusa
7 Riccardo Rao - Le comunità rurali fra mito e realtà
8 Caterina Ciccopiedi - Chiese plurali e centralizzazione della riforma
9 Barbara Garofani - Diverse ortodossie, non eresie
10 Mario Gallina - Bisanzio senza bizantinismi
11 Antonio Brusa - A est della storia medievale. L’Europa fra il Danubio e il Volga
12 Elena Musci - Il Medioevo disegnato. La comunicazione storica fra stereotipi ed esempi virtuosi

n. 5·6

Sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Editoriale

Questioni

Ricerche

Dossier

Laboratorio

Panorama

Biblioteca

Strutture